L’incubo delle zanzare. Come combatterle?

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Condividi

Arrivano le belle giornate le temperature miti e inevitabilmente arrivano questi fastidiosi insetti, pronti a renderci difficile il sonno.Quante volte vi è capitato di essere a letto pronti per abbracciare Morfeo dopo una giornata estenuante, quando ecco arrivare il fastidioso ronzio di una zanzara ad un passo dalle vostre orecchie? È successo a tutti. Nel migliore dei casi vi girate e fate finta di niente. Ma il ronzio continua a tornare e tornare e tornare ancora. Ecco le soluzioni valide per eliminare l’incubo delle zanzare e imparare come combatterle.

Ecco 5 soluzione che elimineranno la presenza delle zanzare nelle vostre case:

1. Diffondete nell’aria il profumo di caffè

È noto che questo aroma tiene lontani questi insetti. Il modo migliore sarebbe tostare dei chicchi di caffè ma per chi non sa come fare o non li ha va bene anche fare un buon caffè grazie all’utilizzo ormai arcano di una buona moca;

2. Piante anti-zanzare

Decisamente la mia soluzione preferita. Esistono molte piante che hanno offrono questi rimedi. Una fra tutti l’eucalipto. Oltre ad avere una gradevole profumazione, la sua principale caratteristica è proprio quella di tenere lontane le zanzare. Se invece volete una soluzione più drastica potete ricorrere alle famose piante carnivore. Queste tre le più famose: la Dionaea muscipula, la Drosera capensis, le Nepenthes;

3. Oli Essenziali

Utilizzare oli essenziali può essere un’altra validissima soluzione. Ma attenzione utilizzarli in casa con dei diffusori, non basta. Saperla adottare anche sul corpo è essenziale per una protezione più efficace.

4. Bat Box per pipistrelli

Si è una soluzione un po’ drastiche scegliere di piazzare delle case per pipistrelli nei propri giardini, ma pensatela da un punto di vista differente. Quale migliore modo per eliminare un fastidioso insetto se non combattendolo con il suo nemico naturale?

5. Cerotti Repellenti

Ultimo ma non ultimo il metodo dei cerotti. Il concetto è simile ai cerotti per le sigarette. Questi infatti rilasciano nella nostra pelle una sostanza che non fa avvicinare questi fastidiosi insetti tenendoci quindi al sicuro dalle loro ancor più fastidiose punture.

Un ultimo consiglio

Se beccate una zanzara intenta a pungervi, per quanto difficile trattenersi dall’ucciderla o dal toglierla dal nostro corpo, attendete che abbia completato il suo prelievo. Il perché è molto semplice. La zanzara dopo aver succhiato il nostro sangue inserisce un liquido che di fatto diminuisce il prurito. Non farglielo quindi fare non farebbe altro che rendere più acuto il prurito stesso.

Con questo articolo riuscirai sicuramente a superare l’incubo delle zanzare riuscendo a combatterle.

Scrivici come nei commenti

close
Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre informato sugli ultimi articoli! Non ti daremo troppo fastidio! Promesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *