La Cianfotta napoletana

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Condividi

Oggi a casa di mamma, si prepara un piatto sfizioso che piace a tutti, a base di verdure in agro dolce. La Cianfotta napoletana. La sua preparazione non è complessa, quindi per tutti coloro che amano le verdure, questa ricetta potrebbe tornare utile. Vediamo quali sono gli ingredienti:

Ingredienti per 4/5 persone

  • 2 melanzane nere 
  • 2 peperoni rossi
  • Pomodorini pachino rossi 10 circa a seconda della grandezza
  • Capperi 2 cucchiai
  • Olive di Gaeta o taggiasche denocciolate 20 circa
  • Aglio 2 spicchi
  • Basilico
  • Olio extra vergine di oliva
  • Aceto 
  • Zucchero
  • Sale

Preparazione

Lavare bene le melanzane, i peperoni e i pomodorini. Con un pelapatate togliere la buccia alle melanzane (Non tutta. Lasciare uno spazio tra una buccia e l’altra In modo che la melanzana risulti a strisce). Tagliarle poi a dadini grandi.

Tagliamo i peperoni cercando di farli della stessa dimensione dei dadini di melanzane.

Tagliamo i pomodorini a metà e mettiamo peperoni, melanzane e pomodorini in una teglia, mischiando il tutto.

Saliamo e mettiamo negli angoli opposti della teglia i due spicchi di aglio in modo da facilitarne la rimozione a cottura ultimata.

Aggiungiamo 5/6 foglie di basilico e oliamo abbondantemente con l’olio extra vergine d’oliva.

Cottura

Anche la cottura vuole il suo grado di attenzione. Badate bene, non sarà sufficiente inserire la teglia al forno e dimenticarsene fino a cottura ultimata. Dovremo operare alcune azioni per far si che il risultato sia il migliore possibile. Anche perché alcuni ingredienti andranno aggiunti in seguito. Quindi:

Copriamo la teglia con carta di alluminio o con telo di silicone da forno.

Inforniamo in forno preriscaldato a 220° per circa 20 minuti. 

Dopo i primi 20 minuti controlliamo che melanzane e peperoni si siano ammorbiditi. In caso affermativo togliamo l’alluminio o il telo di silicone e inforniamo nuovamente, abbassando la temperatura a 200°.

Lasciamo cuocere per altri 20 minuti circa, passati i quali andremo ad aggiungere i capperi e le olive (mi raccomando denocciolate). Facciamo cuocere ancora per 10 minuti.

Nel frattempo mettiamo in un pentolino 80 ml di aceto bianco e due cucchiaini di zucchero. Portiamo ad ebollizione e continuiamo a far bollire a fuoco basso per un paio di minuti, il tempo di far sciogliere lo zucchero.

Versiamo il composto ottenuto sulle nostre verdure e mescoliamo.

Inforniamo nuovamente per 5 minuti, passati i quali la nostra Cianfotta napoletana sarà pronta!

Se avete seguito tutti i passaggi correttamente, avrete un piatto succulento a base di verdure da far assaporare ai vostri ospiti.

Scrivete nei commenti, se vi è piaciuta e buona appetito!

close
Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre informato sugli ultimi articoli! Non ti daremo troppo fastidio! Promesso!

Un pensiero su “La Cianfotta napoletana

  • Giugno 25, 2020 in 2:19 pm
    Permalink

    È una versione rivisitata molto buona, ancora di più se consumata nei giorni successivi, dopo che si è “riposata”. La cottura in forno la rende più leggera della versione in cui gli ingredienti vengono fritti. Qualcuno mette patate, cipolla o anche zucchine. Questa versione già sperimenta ha sempre un grandissimo successo. Brava ????Mamma

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *