Il 5G è dannoso per l’uomo?

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Condividi

In quanti ci siamo già posti questa domanda? La risposta alla domanda se veramente il 5G è dannoso per l’uomo arriva da uno studio svolto proprio da nostri ricercatori italiani che affermano:

“Non ci sono prove che il 5G nuoccia alla salute così come il 4G, il 3G, il 2G, il GSM, il WiFi di casa, i rivelatori antitaccheggio nei supermercati e altri dispositivi elettromagnetici di questo tipo”
Il 5G a livello di emissioni, cambierà poco o nulla rispetto a quello che è già presente nella nostra atmosfera.Esistono anche alcune fonti di campi EM di intensità superiore a quella del 5G, ma evidentemente ben accetti e lontane da ogni tipo di critica, come ad esempio:

  • la TV o lo schermo del PC a tubo catodico (i nostri genitori ed i nostri nonni sono ancora vivi malgrado ciò)
  • l’asciugacapelli
  • il forno a micro-onde
  • il sole
  • le centrali di trasformazione di energia elettrica
  • le linee dell’alta tensione

Per coloro che abitano a Roma, Radio Maria supera le emissioni consentite e quindi è stata più volte sottoposta a spegnimento di alcuni ripetitori e al pagamento di sanzioni proprio per questo motivo, ma i religiosi sono tanto contenti di ascoltarla e nessuno ha mai mosso azione concrete contro l’emittente radiofonica.Precisiamo che nessuna di quelle fonti sopracitate opera in un regime di pericolosità per l’uomo (qualora vengano utilizzate nel rispetto delle normative e delle istruzioni d’uso).

In Conclusione

Per concludere quindi e capire se il 5G è veramente dannoso per l’uomo, possiamo solo dire che probabilmente la verità di tutto è nel mezzo. Questa nuova tecnologia offrirà servizi e possibilità che fino ad ora non abbiamo nemmeno immaginato, ma fino a dove riusciremo a spingerci senza creare veramente un qualcosa di pericoloso?

Tu cosa ne pensi? Hai paura del 5G o non vedi l’ora del suo arrivo?

Scrivilo nei commenti

close
Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre informato sugli ultimi articoli! Non ti daremo troppo fastidio! Promesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *