Forasacchi. Come proteggere il nostro cane?

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Condividi

Ne hai sentito parlare se non ti è mai successo. Li conosci bene se ti è capitato di aver avuto già a che fare con loro. scopriamo insieme i forasacchi e come proteggere il nostro cane dai loro “attacchi”. Si, li chiamo attacchi in quanto qualsiasi cosa più far male al mio cucciolo lo vedo come un attacco e in tal senso ho il dovere di difendere il mio amico a 4 zampe.

Cosa sono i forasacchi?

Innanzitutto, specifichiamo cosa sono i forasacchi. Sono delle piccole spighe. Appartengono alla famiglia delle graminacee selvatiche. Si sviluppano prevalentemente in periodi caldi. Nel periodo di “fioritura” e quindi mentre i colore è verde, queste spighe non sono pericolose. Quando si seccano invece, posso diventarlo per i nostri amici a 4 zampe.

Perché sono pericolosi?

Queste particolari spighe, a causa della loro forma posso penetrare nella cute dell’animale, penetrare anche in profondità nei tessuti e causare di conseguenza, brutte infezioni. Anche una loro presenza iniziale nel pelo del nostro cane, può rivelarsi pericolosa. In casi particolari a seconda della loro grandezza possono infilarsi nel naso del cucciolo, negli occhi e nelle zampe.

Come possiamo prevenire il problema?

Il modo migliore sarebbe evitare al cane di inoltrarsi nell’erba alta. Purtroppo, non sempre è possibile ed inoltre se l’erba viene tagliata ed il campo non viene poi ripulito i forasacchi rimango a terra, rimanendo lo stesso potenzialmente pericolosi. Cosa importante è quindi un attento controllo del nostro peloso durante le nostre uscite. In ogni caso anche quando notiamo la presenza di un forasacco tra i peli del nostro cucciolo, è importante perdere qualche minuto per toglierlo.

Come rimuovere un forasacco?

La rimozione di un forasacco è possibile in modo semplice, solo se il forasacco è entrato parzialmente. Il consiglio è quello di portarlo sempre e comunque da un veterinario per eliminare anche la possibilità di lasciare residui. Nella maggior parte dei casi potrà essere rimosso senza troppi problemi mentre in altri, più gravi, bisognerà intervenire chirurgicamente. La speranza è che non accada mai naturalmente.

Se pensi che questo articolo sui forasacchi e su come proteggere il nostro cane sia stato utile, scrivilo nei commenti.

close
Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre informato sugli ultimi articoli! Non ti daremo troppo fastidio! Promesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *