Coronavirus – Quanto è probabile un altro Lockdown?

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Condividi

Coronavirus – Quanto è probabile un altro Lockdown? Ormai è una domanda che sentiamo almeno una volta al giorno. Anche se, la prima ondata, di questa orribile pandemia, è ancora, nelle nostre città, molti esperti della salute pubblica, ci stanno avvisando di una possibile seconda ondata, che potrebbe essere anche peggio!

Vediamo cosa potrà succedere prendendo in considerazione 4 punti fondamentali che condizioneranno probabilmente ciò che accadrà.

Il comportamento nei luoghi pubblici

Mentre alcune persone sembrano aver aperto gli occhi riducendo al minimo la diffusione dell’infezione, cambiando le loro abitudini in materia di lavaggio, sterilizzazione, sanificazione delle mani, rispetto delle distanze e utilizzo di mascherina, quando richiesta naturalmente, altri invece rifiutano queste precauzioni. Non solo, in molti sostenendo una limitazione delle proprie libertà rifiuta l’utilizzo delle mascherine. Altri riportano che le mascherine non sono utili per fronteggiare la diffusione del virus. La soluzione è nel buonsenso che ognuno di noi dovrebbe avere. Se, la maggior parte delle persone, fosse disposta ad utilizzarlo, rispettando le indicazioni, l’impatto di quella che potrebbe essere la seconda ondata, sarebbe ridotto!

La riapertura Graduale

Anche se per molte ragioni la riapertura graduale che sta avvenendo non è ben vista, è il modo corretto di ricominciare poiché si riuscirebbe a intercettare un nuovo focolaio. Vero è che l’Italia deve fronteggiare quelli che sono i problemi strettamente connessi al COVID-19, le PMI che registrano gravi problemi finanziari. Anche qui però l’essere umano deve ricordarsi che l’unico modo per uscire è insieme, aiutandosi gli uni con gli altri.

Salute pubblica Vs Politica

Purtroppo, in questo paese, i politici procedono, spesso e volentieri, più sulla base dei loro interessi che nell’interesse dei cittadini e quindi a quello che è a tutti gli effetti il bene superiore. Abbiamo bisogno di una leadership altruista, che riconosca, la salute pubblica e la sicurezza, come elementi fondamentali! Apriamo gli occhi e facciamo attenzione a qualsiasi leader, che possa equiparare le preoccupazioni economiche a breve termine a quelle sulla salute!

Populismo disorientato e disinformato

Quante volte abbiamo già assistito a folle di persone, nient’altro che annoiate dall’auto-isolamento, trascurare il buonsenso richiesto e comportarsi in pubblico come se niente fosse successo, ignorando la diffusione del virus? Per poter minimizzare gli effetti di una probabile seconda ondata bisogna prima di tutto uscire al meglio da questa prima ondata. Non trascurando il giusto modo di comportarci, per il nostro bene e per il bene delle persone a cui vogliamo bene.

fonte: https://ezinearticles.com/

Tu come la pensi? E’ probabile un altro Lockdown da Coronavirus? Cosa dovrebbe fare ora l’Italia per evitare o contenere la probabile seconda ondata?

Scrivilo nei commenti

close
Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre informato sugli ultimi articoli! Non ti daremo troppo fastidio! Promesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *