Come riutilizzare il pane raffermo?

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Condividi

Oggi A casa di mamma riscopriamo che Il pane non si butta! Questo diceva mia madre. Ma il pane qualche volta avanza e allora come possiamo riutilizzare questo pane raffermo?

Una cosa che faccio spesso per non buttarlo è la Pizza di pane. Facile da preparare e incredibilmente gustosa da mangiare.

Vediamo insieme come preparare questa gustosa ricetta riutilizzando il pane raffermo:

Mettiamo il pane raffermo in un contenitore e facciamolo in pezzi non troppo piccoli.

Bagniamolo con un po’ di acqua e aggiungiamo olio extra vergine di oliva (qb)

Amalgamiamo il tutto con le mani mettendo poi il composto ottenuto in una teglia distribuendolo in maniera omogenea.

A questo punto aggiungiamo il pomodoro precedentemente condito con olio extra vergine di oliva e sale ed inforniamo a 180° per 25 minuti.

A cottura ultimata risulterà proprio come la pizza . Possiamo aggiungerci mozzarella tritata e infornare per altri 10 minuti oppure qualsiasi altro ingrediente che ci suggerisce la nostra fantasia.

Il piatto è pronto. Buon appetito!!

Se questa guida su come riutilizzare il pane raffermo ti è piaciuta, scrivilo nei commenti e condividi questo articolo!

close
Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre informato sugli ultimi articoli! Non ti daremo troppo fastidio! Promesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *