10 miti da sfatare per la perdita di peso!

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Condividi

Perdere peso e rimettersi in forma non è una cosa facile da fare! A livello di difficoltà può essere paragonato allo smettere di fumare. probabilmente però perdere peso è ancora più difficile. Quante volte con questo obiettivo in testa abbiano ricevuto consigli su come realizzarlo? In questo articolo andiamo a sfatare 10 miti per la perdita di peso che non funzioneranno in tal senso e che anzi potrebbero anche farci male e farci ottenere l’effetto contrario. Evitiamo quindi questi comportamenti

1. Allenare solo specifiche aree del corpo

Il primo mito che andiamo a sfatare è relativo a chi dice che allenando una specifica area del copro andremo a ridurre più velocemente o meglio, il grasso presente in quella area. FALSO! L’allenamento anche se specifico farà aumentare la massa muscolare allenata ma per quanto riguarda la riduzione del grasso corporeo, quella sarà sempre omogenea in tuto il corpo o in base al tipo di grasso presente sarà più evidente in alcuni punti anziché in altri. Inoltre negli esercizi, aumentare il numero di ripetizione non farà bruciare più calorie. Al contrario un peso maggiore con meno ripetute garantirà un consumo più veloce di calorie.

2. Bere bevande fredde riduce i grassi

Questo è un mito abbastanza comune che si basa di una realtà del nostro corpo, per questo è anche abbastanza credibile. Poiché il corpo scalda l’acqua che ingeriamo per portarla alla temperatura corporea e per farlo consuma calorie, qualche genio ha pensato di dire che più fredda è l’acqua più il corpo brucerà per scaldarla. FALSO! L’acqua è fondamentale per qualsiasi dieta dimagrante in quanto aiuta la depurazione delle tossine in eccesso. Ma berla ghiacciata non fornirà nessun aiuto supplementare. é importante bere tanto durante il giorno acqua a qualsiasi temperatura.

CONTINUA A PAGINA 2

close
Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre informato sugli ultimi articoli! Non ti daremo troppo fastidio! Promesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *