10 Consigli utili per andare in bicicletta in città

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Condividi

L’utilizzo della bicicletta negli spostamenti di tutti i giorni sta diventando la nuova routine del cittadino medio. Per fortuna aggiungo io. I livelli di inquinamento sono ai massimi storici, ma l’emergenza Covid ha portato una diminuzione sensibile dei livelli di smog. Scopriamo insieme i 10 consigli utili per andare in bicicletta in città.

Ma andare in bicicletta in città è sicuro?

La risposta è molto semplice. Assolutamente NO. E le ragioni sono molte. Chi usava già questo mezzo sarà d’accordo con me. Chi sceglie in città con la propria bici deve mettere in conto che se a piedi servono due occhi e 4 in macchina, in bici 6 occhi non bastano. La ragione principale è che chi guida non è abituato ad avere biciclette intorno e non pensa minimamente a cosa vuol dire portare una bicicletta.

Se però siamo convinti che cominciare ad usare una bicicletta per i nostri spostamenti quotidiani sia la nostra scelta (i vantaggi sono veramente tanti) allora tenete sempre a mente questi

10 consigli utili per andare in bicicletta in città:

  • Tornare a casa sani è più importante del codice della strada;
  • Tornare a casa sani è più importante che arrivare presto;
  • La scelta della nostra bicicletta deve essere adatta alle nostre esigenze. Se devi fare circa 50 km al giorno, una semplice city bike probabilmente non va bene;
  • La nostra bicicletta deve essere attrezzata per poter girare in strada (luci, catarinfrangenti, ecc);
  • Il giusto abbigliamento è importante. Prediligere colori appariscenti e fluo può salvarvi la vita. Vestirsi di nero al contrario anche se sfina, non è consigliabile;
  • Portare sempre con sé un mini kit in caso di foratura. Mi capitò andando a lavoro di forare e di dover prendere un autobus con tutta la bicicletta, vestito da ciclista. Arrivai in ufficio con 1 ora di ritardo;
  • Usare il campanello per avvisare il vostro passaggio è un avvertimento che state dando. Evitiamo però di farlo con troppa foga. I vari pedoni che incontriamo dopotutto non sono il nemico;
  • Quando gli automobilisti vi urleranno contro (fidatevi prima o poi qualcuno lo farà), rispondete con un sorriso. Lo manderete in tilt;
  • Risparmiare sull’antifurto non è una scelta saggia. Le biciclette ad oggi rimango tra i beni più rubati in Italia;
  • Se puoi prediligi le piste ciclabili, come detto al punto 1, la sicurezza è la prima cosa.

Se riuscirai ad attenerti a questi pochi punti, potrai goderti le bellezze dell’andare in bicicletta. Dalla semplicità del vento sulla pelle, alla vista di paesaggi che non notavi più, ai miglioramenti che vedrai sul tuo fisico che con poco tempo cambierà, preparandoci anche alla prova costume.

E tu che leggi, raccontami la tua esperienza in bicicletta.

Scrivila nei commenti

close
Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre informato sugli ultimi articoli! Non ti daremo troppo fastidio! Promesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *